Génèse 15:15
Quanto a te, te ne andrai in pace presso i tuoi padri, e sarai sepolto dopo una bella vecchiaia.
Génèse 25:8
Poi Abrahamo spirò e morì in prospera vecchiaia, attempato e sazio di giorni, e fu riunito al suo popolo.
Josué 24:29
Dopo queste cose, Giosuè figlio di Nun, servo dell’Eterno, morì in età di centodieci anni,
Josué 24:30
e lo seppellirono nel territorio di sua proprietà a Timnath-Serah, che è nella regione montuosa di Efraim al nord del monte Gaash.
Job 5:26
Scenderai nella tomba in età avanzata, come nella sua stagione si raduna un mucchio di covoni.
Job 42:17
Poi Giobbe morí vecchio e sazio di giorni.
Juges 8:27
Poi Gedeone ne fece un efod, che pose in Ofrah, sua città; tutto Israele vi andò a prostituirsi con esso, e diventò un laccio per Gedeone e per la sua casa.
Juges 6:24
Allora Gedeone costruì in quel luogo un altare all’Eterno e lo chiamò »Jehovah Shalom«. Esso si trova anche oggi a Ofrah degli Abiezeriti.