2 Corinthiens 10:14-16
14
perché non ci estendiamo oltre i limiti, come se non fossimo giunti fino a voi, poiché siamo veramente giunti fino a voi con la predicazione dell’evangelo di Cristo.
15
E non ci vantiamo oltre misura delle fatiche altrui, ma nutriamo la speranza che, crescendo la vostra fede, noi saremo maggiormente considerati tra di voi secondo i nostri limiti,
16
cosí da evangelizzare anche in luoghi al di là del vostro, senza vantarci di cose già fatte nel campo d’altri.
1 Corinthiens 3:9-15
9
Noi siamo infatti collaboratori di Dio; voi siete il campo di Dio, l’edificio di Dio.
10
Secondo la grazia di Dio che mi è stata data, come savio architetto io ho posto il fondamento, ed altri vi costruisce sopra; ora ciascuno stia attento come vi costruisce sopra
11
perché nessuno può porre altro fondamento diverso da quello che è stato posto, cioè Gesú Cristo.
12
Ora, se uno costruisce sopra questo fondamento con oro, argento, pietre preziose, legno, fieno, stoppia,
13
l’opera di ciascuno sarà manifestata, perché il giorno la paleserà; poiché sarà manifestata mediante il fuoco, e il fuoco proverà quale sia l’opera di ciascuno.
14
Se l’opera che uno ha edificato sul fondamento resiste, egli ne riceverà una ricompensa,
15
ma se la sua opera è arsa, egli ne subirà la perdita, nondimeno sarà salvato, ma come attraverso il fuoco.
2 Corinthiens 10:13-16
13
Ma, quanto a noi, non ci vanteremo oltre misura, ma secondo la sfera d’azione, di cui Dio ha stabilito i limiti, permettendoci di giungere fino a voi,
14
perché non ci estendiamo oltre i limiti, come se non fossimo giunti fino a voi, poiché siamo veramente giunti fino a voi con la predicazione dell’evangelo di Cristo.
15
E non ci vantiamo oltre misura delle fatiche altrui, ma nutriamo la speranza che, crescendo la vostra fede, noi saremo maggiormente considerati tra di voi secondo i nostri limiti,
16
cosí da evangelizzare anche in luoghi al di là del vostro, senza vantarci di cose già fatte nel campo d’altri.
Ephésiens 2:20-22
20
edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti, essendo Gesú Cristo stesso la pietra angolare,
21
su cui tutto l’edificio ben collegato cresce per essere un tempio santo nel Signore,
22
nel quale anche voi siete insieme edificati per essere una dimora di Dio nello Spirito.