Top Panel
dimanche, 28 février 2021
- - - - - -

BethYeshoua

Assemblée-Messianique

S'abonner

Shalom, Inscrivez-vous à l'une de nos newsletters
Recevoir captcha  Conditions d'utilisation
Vérifiez votre boite de réception. Si vous n'avez pas reçu de notification après votre inscription, écrivez-nous à
A+ R A-
  • Parasha SHEMOT

    La parasha dans un contexte messianique : le livre de l'Exode

  • Téléchargement libre en PDF

    Téléchargez nos documents PDF (optimisé pour Chrome)

  • Connectez-vous

    Inscription ou connection à tout moment

  • Me connecter ? Pourquoi faire?

    Accès spécial aux cours : comment faire ?

  • Notre chaîne multimédia

    Toutes nos vidéos par catégorie

  • Sur Youtube : Analyse hébraïque des Psaumes

    Les Psaumes, verset par verset, mot par mot

  • Messages, études, vidéos, pdf

    Cours d'hébreu, études de Daniel Steen

  • Forum Messianique

    Partage, questions, réponses, débats

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

Calendrier juif 5781

 

CALENDRIER JUIF DES PARASHOT 5781 (Sept. 2020 - Sept 2021)

Provided by www.hebcal.com with a Creative Commons Attribution 3.0 license

 

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Messianiques Francophones Unis

KKL- Offrez des arbres en Israël !

 

Quelques vidéos (FCBK) pour Pourim

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Lun Mar 01 @17:00 - 07:15PM
Cours d'hébreu - Groupe 2020-06 (Psaumes 3)
Lun Mar 01 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Mer Mar 03 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Jeu Mar 04 @18:00 - 07:30PM
Visio-conférence Leaders IAMCS
Ven Mar 05 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Sam Mar 06 @16:00 - 05:30PM
Shabbat : message Christian
Lun Mar 08 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Mer Mar 10 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Jeu Mar 11 @18:00 - 07:30PM
Visio-conférence Leaders IAMCS
Ven Mar 12 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence

Custom Facebook Display

Cliquez ici pour Abonnez-vous

Nombres chapitre 7

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Quando Mosè terminò di erigere il tabernacolo, lo unse e lo consacrò con tutti i suoi utensili, e unse pure l’altare e tutti i suoi utensili; così egli li unse e li consacrò.
2
Poi i principi d’Israele, capi delle case dei loro padri, che erano i principi delle tribú e presiedevano su quelli recensiti, presentarono un’offerta
3
e portarono la loro offerta davanti all’Eterno: sei carri coperti e dodici buoi, un carro per ogni due principi e un bue per ognuno di essi; e li offrirono davanti al tabernacolo.
4
Allora l’Eterno parlò a Mosè, dicendo:
5
»Accetta queste cose da loro per impiegarle al servizio della tenda di convegno, e le darai ai Leviti, a ciascuno secondo il suo servizio«.
6
Mosè prese dunque i carri e i buoi e li diede ai Leviti.
7
Due carri e quattro buoi li diede ai figli di Ghershon secondo il loro servizio;
8
quattro carri e otto buoi li diede ai figli di Merari secondo il loro servizio, sotto la sorveglianza d’Ithamar, figlio del sacerdote Aaronne;
9
ma ai figli di Kehath non diede niente perché avevano il servizio degli oggetti sacri, che essi portavano sulle spalle.
10
I principi presentarono la loro offerta per la dedicazione dell’altare, il giorno in cui fu unto; così i principi presentarono la loro offerta davanti all’altare.
11
Poi l’Eterno disse a Mosè: »I principi presenteranno la loro offerta uno per giorno, per la dedicazione dell’altare«.
12
Colui che presentò la sua offerta il primo giorno fu Nahshon, figlio di Amminadab, della tribù di Giuda;
13
la sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
14
una coppa d’oro di dieci sicli piena di incenso,
15
un torello, un montone, un agnello di un anno come olocausto
16
un capro come sacrificio per il peccato
17
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Nahshon, figlio di Amminadab.
18
Il secondo giorno, portò un’offerta Nethaneel, figlio di Tsuar, principe d’Issacar.
19
Egli presentò per sua offerta un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
20
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
21
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
22
un capretto come sacrificio per il peccato
23
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Nethaneel, figlio di Tsuar.
24
Il terzo giorno fu il turno di Eliab, figlio di Helon, principe dei figli di Zabulon.
25
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo;
26
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
27
un toreo, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
28
un capretto come sacrificio per il peccato
29
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Eliab, figlio di Helon.
30
Il quarto giorno fu il turno di Elitsur, figlio di Scedeur, principe dei figli di Ruben.
31
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
32
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
33
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
34
un capretto come sacrificio per il peccato
35
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Elitsur, figlio di Scedeur.
36
Il quinto giorno fu il turno di Scelumiel, figlio di Tsurishaddai, principe dei figli di Simeone.
37
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
38
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
39
un torello, un montone e un agnello di un anno, come olocausto,
40
un capretto come sacrificio per il peccato
41
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Scelumiel figlio di Tsurishaddai.
42
Il sesto giorno fu il turno di Eliasaf, figlio di Deuel, principe dei figli di Gad.
43
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
44
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
45
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
46
un capretto come sacrificio per il peccato
47
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Eliasaf, figlio di Deuel.
48
Il settimo giorno fu il turno di Elishama, figlio di Ammihud, principe dei figli di Efraim.
49
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
50
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
51
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
52
un capretto come sacrificio per il peccato,
53
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno.
54
L’ottavo giorno fu il turno i Gamaliel, figlio di Pedahtsur, principe dei figli di Manasse.
55
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
56
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
57
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
58
un capretto come sacrificio per il peccato
59
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Gamaliel, figlio di Pedahtsur.
60
Il nono giorno fu il turno i Abidan, figlio di Ghideoni, principe dei figli di Beniamino.
61
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
62
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
63
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
64
un capretto come sacrificio per il peccato
65
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Abidan, figlio di Ghideoni.
66
Il decimo giorno fu il turno di Ahiezer, figlio di Ammishaddai, principe dei figli di Dan.
67
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
68
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
69
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
70
un capretto come sacrificio per il peccato
71
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Ahiezer, figlio di Ammishaddai.
72
L’undicesimo giorno fu il turno di Paghiel, figlio di Okran, principe dei figli di Ascer.
73
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
74
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
75
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
76
un capretto come sacrificio per il peccato
77
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Paghiel, figlio di Okran.
78
Il dodicesimo giorno fu il turno di Ahira, figlio di Enan, principe dei figli di Neftali.
79
La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo,
80
una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso,
81
un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto,
82
un capretto come sacrificio per il peccato
83
e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque capri e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Ahira, Figlio di Enan.
84
Questi furono i doni per la dedicazione dell’altare, da parte dei principi d’Israele, quando esso fu unto: dodici piatti d’argento, dodici bacinelle d’argento, dodici coppe d’oro;
85
ogni piatto d’argento pesava centotrenta sicli e ogni bacinella d’argento settanta sicli; il totale dell’argento dei vasi fu duemilaquattrocento sicli, secondo il siclo del santuario;
86
le dodici coppe d’oro piene di profumo pesavano dieci sicli ognuna, secondo il siclo del santuario; tutto l’oro delle coppe pesava centoventi sicli.
87
Il totale degli animali per l’olocausto era di dodici torelli, dodici montoni, dodici agnelli di un anno con le oblazioni di cibo e dodici capretti come sacrificio per il peccato.
88
Il totale degli animali per il sacrificio di ringraziamento era di ventiquattro torelli, sessanta montoni, sessanta capre sessanta agnelli d’un anno. Questi furono i doni per la dedicazione dell’altare, dopo che fu unto.
89
Or quando Mosè entrava nella tenda di convegno per parlare con l’Eterno, udiva la sua voce che gli parlava dall’alto del propiziatorio che è sull’arca della testimonianza fra i due cherubini; l’Eterno gli parlava così.

FORUM - Derniers messages

  • Pas de messages à afficher

Qui est en ligne ?

Nous avons 373 invités et aucun membre en ligne