Top Panel
mardi, 11 août 2020
- - - - - -

BethYeshoua

Assemblée-Messianique

S'abonner

Shalom, Inscrivez-vous à l'une de nos newsletters
Recevoir captcha  Conditions d'utilisation
Vérifiez votre boite de réception. Si vous n'avez pas reçu de notification après votre inscription, écrivez-nous à
A+ R A-

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

Calendrier juif 5780

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Messianiques Francophones Unis

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Sam Aoû 15 @13:30 - 03:30PM
Parasha Reeh - 5780
Cliquez ici pour Abonnez-vous

Deutéronome chapitre 33

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Or questa è la benedizione con la quale Mosè, uomo di DIO, benedisse i figli d’Israele, prima di morire.
2
Disse dunque: »L’Eterno è venuto dal Sinai e si è levato su di loro da Seir, è apparso nel suo splendore dal monte Paran, è giunto da mezzo delle miriadi dei santi; dalla sua destra usciva per essi una legge di fuoco.
3
Certo, egli ama i popoli; tutti i suoi santi sono nelle tue mani; essi siedono ai tuoi piedi, ciascuno riceve le tue parole.
4
Mosè ci ha prescritto una legge, un’eredità dell’assemblea di Giacobbe.
5
Egli è stato re in Jeshurun, quando si radunavano i capi del popolo, tutte assieme le tribú d’Israele.
6
Viva Ruben e non muoia; ma siano i suoi uomini ridotti a pochi«.
7
Questo invece disse di Giuda: »Ascolta, o Eterno, la voce di Giuda e riconducilo al suo popolo; la sua mano lotta per la sua causa; sii tu un aiuto contro i suoi nemici«.
8
Poi di Levi disse: »I tuoi Thummim e i tuoi Urim appartengono al tuo uomo pio, che tu provasti a Massa, e col quale contendesti alle acque di Meriba.
9
Egli dice di suo padre e di sua madre: »lo non li ho visti«; egli non ha riconosciuto i suoi fratelli e non considera i propri figli; perché i Leviti hanno osservato la tua parola e hanno custodito il tuo patto.
10
Essi insegnano i tuoi decreti a Giacobbe e la tua legge a Israele; mettono l’incenso davanti a te e l’intero olocausto sopra il tuo altare.
11
O Eterno, benedici la sua forza e accetta l’opera delle sue mani. Trafiggi i lombi di quelli che insorgono contro di lui e di quelli che lo odiano, affinché non si rialzino più«.
12
Di Beniamino disse: »L’amato dell’Eterno abiterà sicuro presso di lui. L’Eterno lo proteggerà del continuo e abiterà fra le sue spalle«.
13
Di Giuseppe disse: »Sia il suo paese benedetto dall’Eterno con i doni preziosi del cielo, con la rugiada, con le acque dell’abisso che giace in basso,
14
con i frutti preziosi del sole, con i preziosi prodotti di ogni mese,
15
con i migliori prodotti dei monti antichi, con i doni preziosi dei colli eterni,
16
con i doni preziosi della terra e tutto ciò che essa racchiude. Il favore di colui che stava nel roveto venga sul capo di Giuseppe, sulla corona del capo del prescelto tra i suoi fratelli!
17
La sua maestà è come quella del suo toro primogenito, le sue corna sono come le corna di un bufalo. Con esse trafiggerà tutti quanti i popoli fino alle estremità della terra. Queste sono le miriadi di Efraim. Queste sono le migliaia di Manasse«.
18
Di Zabulon disse: »Gioisci Zabulon, nel tuo uscire, e tu, Issacar, nelle tue tende!
19
Essi chiameranno i popoli al monte e là offriranno sacrifici di giustizia; poiché essi succhieranno l’abbondanza dei mari e i tesori nascosti nella sabbia«.
20
Di Gad disse: »Benedetto colui che estende Gad. Egli giace come una leonessa e sbrana braccio e cranio.
21
Egli si accaparra la prima parte per se stesso, perché là era la parte riservata del condottiero; egli è venuto con i capi del popolo e ha eseguito la giustizia dell’Eterno e i suoi decreti con Israele«.
22
Di Dan disse: »Dan è un leoncello, che balza da Bashan«.
23
Di Neftali disse: »O Neftali, sazio di favori e ricolmo delle benedizioni dell’Eterno, occupa l’occidente e il meridione«.
24
Di Ascer disse: »Benedetto più di tutti i figli sia Ascer! Sia il favorito dei suoi fratelli e immerga il suo piede nell’olio.
25
Siano i tuoi sandali di ferro e di bronzo, e la tua forza duri quanto i tuoi giorni.
26
Nessuno è pari al Dio di Jeshurun, che cavalca i cieli in tuo aiuto e le nubi nella sua maestà.
27
Il DIO dei tempi antichi è il tuo rifugio; e sotto di te stanno le sue braccia Eterne. Egli scaccerà il nemico davanti a te e dirà: »Distruggi!«.
28
Allora Israele dimorerà al sicuro, la fonte di Giacobbe da sola, in un paese di frumento e di mosto; e il suo cielo stillerà rugiada.
29
Tu sei felice, o Israele! Chi è pari a te, un popolo salvato dall’Eterno? Egli è lo scudo che ti aiuta e la spada della tua maestà. I tuoi nemici si sottometteranno a te e tu calpesterai i loro alti luoghi«.

FORUM - Derniers messages

  • Pas de messages à afficher

Qui est en ligne ?

Nous avons 906 invités et aucun membre en ligne