lundi, 20 septembre 2021
- - - - - -

BETH YESHOUA

ASSEMBLEE MESSIANIQUE

Table des matières de l'article (AutoAnchor Menu)

A+ R A-

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Yom Kippour

YOM KIPPOUR JEUDI 16 SEPTEMBRE 2021

A PARTIR DE 14H00

 

 

 

 

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

Paiement virement international WesternUnion 

Par Western Union :
Pays : BELGIQUE
Banque BELFIUS
BIC : GKCCBEBB
IBAN : BE68 0630 1537 4434

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Sam Sep 25 @13:30 - 03:30PM
Parasha VEZOT HABRAKHAH
Sam Sep 25 @16:45 - 06:00PM
Message de Jacques S.
Sam Sep 25 @18:00 - 08:30PM
Hag Souccot - Fête des tabernacles - célébration
Lun Sep 27
SHEMINI ATZERET
Mar Sep 28
SHEMINI ATZERET
Mar Sep 28 @18:00 - 08:30PM
SIMHAT TORAH
Mer Sep 29
SHEMINI ATZERET
Sam Oct 02 @13:30 - 03:30PM
Parasha BERESHIYT
Cliquez ici pour Abonnez-vous

Lévitique chapitre 8

Version Bible
Livre
Chapitre
1
L’Eterno parlò ancora a Mosè, dicendo:
2
»prendi Aaronne e i suoi figli con lui, le vesti, l’olio dell’unzione, il torello del sacrificio per il peccato, i due montoni e il paniere dei pani azzimi,
3
e raduna tutta l’assemblea all’ingresso della tenda di convegno«.
4
Allora Mosè fece come l’Eterno gli aveva ordinato, e l’assemblea fu radunata all’ingresso della tenda di convegno.
5
Mosè disse all’assemblea: »Questo è ciò che l’Eterno ha ordinato di fare«.
6
Quindi Mosè fece avvicinare Aaronne e i suoi figli e li lavò con acqua.
7
Poi rivestì Aaronne della tunica, lo cinse con la cintura, gli fece indossare il mantello, gli mise l’efod, e lo cinse con la cintura artisticamente lavorata dell’efod, con la quale gli fissò l’efod addosso.
8
Gli mise pure il pettorale e sul pettorale pose l’Urim e il Thummim.
9
Poi gli mise in capo il turbante e sul davanti del turbante pose la piastra d’oro, il santo diadema, come l’Eterno aveva ordinato a Mosè.
10
Poi Mosè prese l’olio dell’unzione, unse il tabernacolo e tutte le cose che vi si trovavano, e così le consacrò.
11
Con un po’ d’olio asperse sette volte l’altare, unse l’altare e tutti i suoi utensili, e la conca e la sua base, per consacrarli.
12
Versò quindi un po’ dell’olio dell’unzione sul capo di Aaronne e lo unse per consacrarlo.
13
Poi Mosè fece avvicinare i figli di Aaronne, li vesti di tuniche, li cinse di cinture e mise su di loro dei copricapo come l’Eterno aveva ordinato a Mosè.
14
Fece quindi accostare il torello del sacrificio per il peccato e Aaronne e i suoi figli posarono le loro mani sulla testa del torello del sacrificio per il peccato.
15
Mosè lo scannò, ne prese del sangue, lo mise col dito sui corni dell’altare tutt’intorno e purificò l’altare; poi sparse il sangue alla base dell’altare e lo consacrò per fare su di esso l’espiazione.
16
Prese quindi tutto il grasso che era sugli intestini, il lobo grasso del fegato e i due reni con il loro grasso e Mosè li fece fumare sull’altare.
17
Ma il torello, la sua pelle, la sua carne e i suoi escrementi li bruciò col fuoco fuori del campo, come l’Eterno aveva ordinato a Mosè.
18
Presentò quindi il montone dell’olocausto, e Aaronne e i suoi figli posarono le mani sulla testa del montone.
19
Mosè lo scannò e spruzzò il sangue tutt’intorno sull’altare.
20
Poi tagliò il montone a pezzi e Mosè fece fumare la testa, i pezzi e il grasso.
21
Dopo aver lavato gli intestini e le gambe con acqua, Mosè fece fumare tutto il montone sull’altare. Fu un olocausto di odore soave, un sacrificio fatto col fuoco all’Eterno, come l’Eterno aveva ordinato a Mosè.
22
Poi presentò il secondo montone, il montone della consacrazione, e Aaronne e i suoi figli posarono le mani sulla testa del montone.
23
Mosè quindi lo scannò, e prese un po’ del suo sangue e lo mise sull’estremità dell’orecchio destro di Aaronne e sul pollice della sua mano destra e sul dito grosso del suo piede destro.
24
Poi Mosè fece avvicinare i figli di Aaronne e pose un po’ di sangue sull’estremità del loro orecchio destro, sul pollice della loro mano destra e sul dito grosso del loro piede destro; e Mosè spruzzò il reto del sangue tutt’intorno sull’altare.
25
Poi prese il grasso, la coda grassa, tutto il grasso che era sugli intestini, il lobo grasso del fegato, i due reni e il loro grasso, e la coscia destra;
26
e dal paniere dei pani azzimi, che era davanti all’Eterno, prese una focaccia senza lievito, una focaccia di pane all’olio e una schiacciata, e le pose sul grasso e sulla coscia destra.
27
Poi mise tutte queste cose nelle mani di Aaronne e nelle mani dei suoi figli e le agitò come offerta agitata davanti all’Eterno.
28
Mosè quindi le prese dalle loro mani e le fece fumare sull’altare sopra l’olocausto. Fu un sacrificio di consacrazione di odore soave, un sacrificio fatto col fuoco all’Eterno.
29
Poi Mosè prese il petto e lo agitò come offerta agitata davanti all’Eterno; questo fu la parte del montone della consacrazione che toccò a Mosè come l’Eterno aveva ordinato a Mosè.
30
Mosè prese quindi dell’olio dell’unzione e del sangue che era sopra l’altare e lo spruzzò su Aaronne, sulle sue vesti, sui suoi figli e sulle vesti dei suoi figli con lui; così consacrò Aaronne, le sue vesti, i suoi figli e le vesti dei figli con lui.
31
Poi Mosè disse ad Aaronne e ai suoi figli: »Fate cuocere la carne all’ingresso della tenda di convegno e là mangiatela col pane che è nel paniere della consacrazione, come ho ordinato, dicendo: »Aaronne e i suoi figli la mangeranno«
32
Quel che rimane della carne e del pane lo brucerete col fuoco.
33
Per sette giorni non uscirete dall’ingresso della tenda di convegno, finché non siano compiuti i giorni della vostra consacrazione, perché saranno necessari sette giorni per compiere la vostra consacrazione.
34
Come si è fatto in questo giorno, così l’Eterno ha ordinato di fare per compiere l’espiazione per voi.
35
Rimarrete dunque sette giorni all’ingresso della tenda di convegno, giorno e notte, e osserverete il comandamento dell’Eterno, affinché non muoiate; poiché così mi è stato ordinato«.
36
Così Aaronne e i suoi figli fecero tutte le cose che l’Eterno aveva comandato per mezzo di Mosè.

Qui est en ligne ?

Nous avons 578 guests et aucun membre en ligne