Top Panel
mercredi, 15 juillet 2020
- - - - - -

BethYeshoua

Assemblée-Messianique

S'abonner

Shalom, Inscrivez-vous à l'une de nos newsletters
Recevoir captcha  Conditions d'utilisation
Vérifiez votre boite de réception. Si vous n'avez pas reçu de notification après votre inscription, écrivez-nous à
A+ R A-

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

Calendrier juif 5780

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Messianiques Francophones Unis

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Sam Juil 18 @13:30 - 03:30PM
Double parasha : Mattot-Masséi
Sam Juil 25 @13:30 - 03:30PM
Parasha Devarim
Cliquez ici pour Abonnez-vous

Exode chapitre 20

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Allora DIO pronunziò tutte queste parole, dicendo:
2
»Io sono l’Eterno, il tuo DIO," che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitú.
3
Non avrai altri dei davanti a me.
4
Non ti farai scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassú nei cieli o quaggiú sulla terra o nelle acque sotto la terra.
5
Non ti prostrerai davanti a loro e non le servirai, perché io, l’Eterno, il tuo DIO, sono un Dio geloso che punisce l’iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano
6
e uso benignità a migliaia, a quelli che mi amano e osservano i miei comandamenti.
7
Non userai il nome dell’Eterno, il tuo DIO, invano, perché l’Eterno non lascerà impunito chi usa il suo nome invano.
8
Ricordati del giorno di sabato per santificarlo.
9
Lavorerai sei giorni e in essi farai ogni tuo lavoro;
10
ma il settimo giorno è sabato, sacro all’Eterno, il tuo DIO; non farai in esso alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né il forestiero che é dentro alle tue porte;
11
poiché in sei giorni l’Eterno fece i cieli e la terra, il mare e tutto ciò che è in essi, e il settimo giorno si riposò; perciò l’Eterno ha benedetto il giorno di sabato e l’ha santificato.
12
Onorerai tuo padre e tua madre, affinché i tuoi giorni siano lunghi sulla terra che l’Eterno, il tuo DIO ti dà.
13
Non ucciderai.
14
Non commetterai adulterio.
15
Non ruberai.
16
Non farai falsa testimonianza contro il tuo prossimo.
17
Non desidererai la casa del tuo prossimo; non desidererai la moglie del tuo prossimo, né il suo servo, né la sua serva, né il suo bue, né il suo asino, né cosa alcuna che sia del tuo prossimo«.
18
Ora tutto il popolo udiva i tuoni, il suono della tromba e vedeva i lampi é il monte fumante. A tale vista, il popolo tremava e si teneva a distanza.
19
Perciò essi dissero a Mosè: »Parla tu con noi e noi ti ascolteremo, ma non ci parli DIO perché non abbiamo a morire«.
20
Mosè disse al popolo: »Non temete, perché DIO è venuto per provarvi, e affinché il timore di lui vi sia sempre davanti, e così non pecchiate«.
21
Il popolo si teneva dunque a distanza, ma Mosè si avvicinò alla densa oscurità dov’era DIO.
22
Poi l’Eterno disse a Mosè: »Dirai così ai figli d’Israele: »Voi stessi avete visto che ho parlato con voi dal cielo.
23
Non farete altri dei accanto a me; non vi farete dei d’argento o dei d’oro.
24
Farai per me un altare di terra e su questo offrirai i tuoi olocausti, i tuoi sacrifici di ringraziamento, le tue pecore e i tuoi buoi; in ogni luogo in cui farò si che il mio nome sia ricordato, verrò a te e ti benedirò.
25
E se farai per me un altare di pietra, non lo costruirai con pietre tagliate; perché alzando su di esse lo scalpello le contamineresti.
26
E non salirai al mio altare per mezzo di gradini, affinché su di esso non si scopra la tua nudità"«.

FORUM - Derniers messages

  • Pas de messages à afficher

Qui est en ligne ?

Nous avons 899 invités et aucun membre en ligne