Se souvenir de moi

       
Top Panel
vendredi, 27 mai 2022
- - - - - -

ENSEIGNEMENT BIBLIQUE

CENTRE MESSIANIQUE BETH YESHOUA

Table des matières de la page (AutoAnchor Menu)

Table des matières de l'article (AutoAnchor Menu)

A+ R A-

 

SEFIRAT HAOMER Compte de l'Omer 5782

 

7 semaines séparent Pessah de Shavouot/Pentecôte🔥

Baroukh Ata AdoNaï Elohénou Mélèh Haolam Achèr Kidéchanou Ba Mashiah Yéshoua Vétsivanou Al Sefirat Ha'omèr
Hayom ... Laomèr

Béni sois-Tu, Eternel notre D.ieu, Roi de l'univers, qui nous a sanctifiés par le Messie Yéshoua et nous a commandé le compte du Omer. (Lévitique 23:15) 

A vos agendas, Rendez-vous avec l'Esprit Saint

Lecture proposée du lundi 18 au soir du mardi 19 avril 2022, cliquez sur "le souffle court" de l'Exode

Lecture proposée du soir du mardi 19 au soir du mercredi 20 avril 2022 : Lire le Psaume 32, le psaume de la repentance

Shavouot, (la Pentecôte) est prévue le vendredi 3 juin 2022 à 21h42,

c'est-à-dire,  dans :

 
  • Jours
  • Heures
  • Min
  • Sec

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

DPCALENDAR

Cliquez ici pour Abonnez-vous

Psaumes chapitre 105

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Celebrate l’Eterno, invocate il suo nome; fate conoscere le sue opere fra i popoli,
2
Cantate a lui, cantate lodi a lui, meditate su tutte le sue meraviglie.
3
Gloriatevi nel suo santo nome, si rallegri il cuore di quanti cercano l’Eterno.
4
Cercate l’Eterno e la sua forza; cercate del continuo la sua faccia,
5
Ricordate le meraviglie che egli ha fatto, i suoi miracoli e i giudizi della sua bocca,
6
voi, o progenie d’Abrahamo, suo servo, o figli di Giacobbe, suoi eletti.
7
Egli è l’Eterno, il nostro DIO; i suoi giudizi sono su tutta la terra.
8
Egli si ricorda in eterno del suo patto e per mille generazioni della parola da lui comandata,
9
del patto che fece con Abrahamo e del suo giuramento che fece a Isacco,
10
che confermò a Giacobbe come suo statuto e a Israele come un patto eterno,
11
dicendo: »ti darò il paese di Canaan come porzione della vostra eredità«,
12
quando non erano che un piccolo numero, pochissimi e stranieri nel paese,
13
e andavano da una nazione all’altra, da un regno a un altro popolo.
14
Egli non permise che alcuno li opprimesse; anzi puní dei re per amor loro,
15
e disse: »Non toccate i miei unti e non fate alcun male ai miei profeti«.
16
Poi fece venir la carestia nel paese e distrusse ogni fonte di cibo.
17
Egli mandò davanti a loro un uomo, Giuseppe, che fu venduto come schiavo.
18
Gli serrarono i piedi in ceppi e fu oppresso con catene di ferro.
19
La parola dell’Eterno lo mise alla prova, finché si adempí ciò che egli aveva detto.
20
Allora il re mandò a farlo sciogliere, il dominatore di popoli mandò a liberarlo,
21
e lo fece signore della sua casa e governatore sopra tutti i suoi beni,
22
per legare i suoi principi a suo giudizio e insegnare ai suoi anziani, la sapienza.
23
Anche Israele venne in Egitto, e Giacobbe soggiornò nel paese di Cam.
24
E DIO moltiplicò grandemente il suo popolo e lo rese piú potente dei suoi nemici.
25
Poi mutò il loro cuore, perché odiassero il suo popolo e tramassero inganni contro i suoi servi.
26
Allora egli mandò Mosé, suo servo, e Aaronne che aveva eletto.
27
Essi operarono fra loro i portenti da lui ordinati e fecero prodigi nella terra di Cam.
28
Mandò le tenebre e fece cadere il paese nell’oscurità, ed essi non si ribellarono alla sua parola.
29
Cambiò le acque loro in sangue e fece morire i loro pesci.
30
Il loro paese brulicò di rane, che entrarono perfino nelle camere dei loro re.
31
Alla sua parola venne una moltitudine d’insetti e zanzare in tutto il loro territorio.
32
Mandò loro grandine invece di pioggia e fiamme di fuoco nel loro paese;
33
colpí anche le loro vigne e i loro fichi e distrusse gli alberi del loro territorio.
34
Egli parlò, e vennero cavallette e bruchi senza numero,
35
che divorarono tutta la vegetazione nel loro paese e mangiarono il frutto della loro terra.
36
Egli colpí anche tutti i primogeniti nel loro paese, le primizie di tutto il loro vigore;
37
e fece uscire il suo popolo con argento e oro, e non vi fu alcuno fra le sue tribú che vacillasse.
38
Gli Egiziani si rallegrarono della loro partenza, perché il terrore d’Israele era caduto su di essi.
39
Egli distese una nuvola per coprirli e accese un fuoco per illuminarli di notte,
40
Alla loro richiesta egli fece venire le quaglie e li saziò col pane del cielo.
41
Aperse la roccia e ne scaturirono acque; esse scorrevano nel deserto come un fiume.
42
Poiché egli si ricordò della sua santa promessa, fatta ad Abrahamo, suo servo;
43
fece quindi uscire il suo popolo con letizia e i suoi eletti con grida di gioia.
44
e diede loro i paesi delle nazioni, ed essi ereditarono il frutto della fatica dei popoli,
45
affinché osservassero i suoi statuti e ubbidissero alle sue leggi. Alleluia.

Qui est en ligne ?

Nous avons 1380 invités et aucun membre en ligne

We use cookies

Nous utilisons des cookies sur notre site web. Certains d’entre eux sont essentiels au fonctionnement du site et d’autres nous aident à améliorer ce site et l’expérience utilisateur (cookies traceurs). Vous pouvez décider vous-même si vous autorisez ou non ces cookies. Merci de noter que, si vous les rejetez, vous risquez de ne pas pouvoir utiliser l’ensemble des fonctionnalités du site.