Se souvenir de moi

       
Top Panel
lundi, 08 août 2022
- - - - - -

ENSEIGNEMENT BIBLIQUE

CENTRE MESSIANIQUE BETH YESHOUA

Table des matières de la page (AutoAnchor Menu)

Table des matières de l'article (AutoAnchor Menu)

A+ R A-

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

DPCALENDAR

Cliquez ici pour Abonnez-vous

2 Chroniques chapitre 3

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Salomone iniziò quindi a costruire la casa dell’Eterno a Gerusalemme sul monte Moriah, dove l’Eterno era apparso a Davide suo padre, nel luogo che Davide aveva preparato sull’aia di Ornan, il Gebuseo.
2
Egli incominciò a costruire nel secondo giorno del secondo mese del quarto anno del suo regno.
3
Queste sono le misure delle fondamenta gettate da Salomone per la costruzione della casa di DIO. La lunghezza era di sessanta cubiti (in cubiti dell’antica misura), e la larghezza di venti cubiti.
4
Il portico davanti al tempio aveva venti cubiti di lunghezza, eguagliando la larghezza stessa del tempio, e centoventi di altezza. Egli rivestí l’interno di oro finissimo.
5
Ricoprí l’aula maggiore di legno di cipresso, poi la rivesti d’oro fino e sopra vi fece scolpire palme e catenelle,
6
Inoltre decorò l’aula di pietre preziose per ornamento; e l’oro era quello di Parvaim.
7
Rivestí pure d’oro il tempio, le travi, le soglie, le pareti e le porte; e sulle pareti fece scolpire cherubini.
8
Poi costruí il luogo santissimo. Esso aveva venti cubiti di lunghezza, eguagliando cosí la larghezza del tempio, e venti cubiti di larghezza. Lo ricoprí di oro fino del valore di seicento talenti.
9
Il peso dell’oro per i chiodi era di cinquanta sicli. Rivestí d’oro anche le camere superiori.
10
Nel luogo santissimo fece due cherubini scolpiti e li rivestí d’oro.
11
L’apertura alare dei cherubini era di venti cubiti; un’ala di un cherubino lunga cinque cubiti, toccava la parete del tempio, mentre l’altra ala, pure lunga cinque cubiti, toccava l’ala del secondo cherubino.
12
Un’ala del secondo cherubino, lunga cinque cubiti, toccava la parete del tempio, mentre l’altra ala, pure lunga cinque cubiti, toccava l’ala dell’altro cherubino.
13
Le ali dispiegate di questi cherubini misuravano venti cubiti. Essi stavano ritti in piedi con la faccia rivolta verso l’interno del tempio.
14
Fece pure il velo di filo violaceo, porporino, scarlatto e di bisso, e su di esso fece ricamare dei cherubini.
15
Davanti al tempio fece due colonne di trentacinque cubiti di altezza; il capitello in cima a ciascuna di essa era di cinque cubiti.
16
Fece pure delle catenelle, come quelle che erano nel santuario, e le pose in cima alle colonne; fece quindi cento melagrane e le mise sulle catenelle.
17
Poi rizzó le colonne davanti al tempio una a destra e l’altra a sinistra: e quella di destra la chiamò Jakin e quella di sinistra Boaz.

Qui est en ligne ?

Nous avons 823 invités et aucun membre en ligne

We use cookies

Nous utilisons des cookies sur notre site web. Certains d’entre eux sont essentiels au fonctionnement du site et d’autres nous aident à améliorer ce site et l’expérience utilisateur (cookies traceurs). Vous pouvez décider vous-même si vous autorisez ou non ces cookies. Merci de noter que, si vous les rejetez, vous risquez de ne pas pouvoir utiliser l’ensemble des fonctionnalités du site.