Top Panel
mardi, 20 avril 2021
- - - - - -

BethYeshoua

Assemblée-Messianique

S'abonner

Shalom, Inscrivez-vous à l'une de nos newsletters
Recevoir captcha  Conditions d'utilisation
Vérifiez votre boite de réception. Si vous n'avez pas reçu de notification après votre inscription, écrivez-nous à
A+ R A-

Compte de l'Omer 5781 (à partir du 16 Nissan, le deuxième jour de Matzot (Philon, Josèphe, pharisiens et rabbins). Depuis le 2e soir de Pessa’h jusqu’à la nuit précédent Shavouot, nous“comptons le ‘Omer” (en souvenir de cette offrande que nous apportions au Beth-Hamikdach à l’issue les 7 semaines qui séparent ces 2 fêtes). Le ‘Omer est compté chaque soir après la tombée de la nuit.

La célébration de Shavouot est prévue dans :

  • Jours
  • Heures
  • Min
  • Sec

Compte de l'Omer 5781 (à partir du 22 Nissan le lendemain des Matzot (8ème jour Yom Tov)

La célébration de Shavouot est prévue dans :

  • Jours
  • Heures
  • Min
  • Sec

Compte de l'Omer 5781 (à partir du 18 Nissan, le lendemain des Matzot (Beta Israël : Falasha et Juifs éthiopiens)

Pour eux, la célébration de Shavouot est prévue dans :

  • Jours
  • Heures
  • Min
  • Sec

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

Calendrier juif 5781

 

CALENDRIER JUIF DES PARASHOT 5781 (Sept. 2020 - Sept 2021)

Provided by www.hebcal.com with a Creative Commons Attribution 3.0 license

 

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Mer Avr 21 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Ven Avr 23 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Sam Avr 24 @16:00 - 06:00PM
Shabbat - Message de Giuseppe
Lun Avr 26 @20:00 - 09:00PM
Réunion de prière par Visio conférence
Sam Mai 01 @16:00 - 06:00PM
Shabbat - Message de Christian
Cliquez ici pour Abonnez-vous

2 Rois chapitre 3

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Jehoram, figlio di Achab, cominciò a regnare sopra Israele a Samaria l’anno diciottesimo di Giosafat, re di Giuda, e regnò dodici anni.
2
Egli fece ciò che è male agli occhi dell’Eterno, ma non come suo padre e sua madre, perché tolse via la stele di Baal che suo padre aveva fatto.
3
Tuttavia egli rimase attaccato ai peccati di Geroboamo figlio di Nebat, che aveva fatto peccare Israele, e non se ne allontanò.
4
Mesha, re di Moab, era un allevatore di pecore e pagava al re d’Israele un tributo di centomila agnelli e la lana di centomila montoni.
5
Ma alla morte di Achab, il re di Moab si ribellò al re d’Israele.
6
Allora il re Jehoram uscí di Samaria e chiamò a raccolta tutto Israele;
7
poi si mise in via e mandò a dire a Giosafat, re di Giuda: »Il re di Moab si è ribellato contro di me; vuoi venire con me a combattere contro Moab?«. Quegli rispose: »Verrò, conta su di me come su di te, sul mio popolo come sul tuo popolo, sui miei cavalli come sui tuoi cavalli«
8
Poi domandò: »Per quale via saliremo?«. Jehoram rispose: »Per la via del deserto di Edom«.
9
Cosí il re d’Israele, il re di Giuda e il re di Edom si misero in marcia; dopo aver compiuto un percorso intorno al deserto per sette giorni venne a mancare l’acqua all’esercito e alle bestie che li seguivano.
10
Allora il re d’Israele disse: »Ahimè l’Eterno ha chiamato assieme questi tre re, per darli nelle mani di Moab!«.
11
Ma Giosafat chiese: »Non c’è qui un profeta dell’Eterno per mezzo del quale possiamo consultare l’Eterno?«. Uno dei servi del re d’Israele rispose e disse: »C’è qui Eliseo, figlio di Shafat, il quale versava l’acqua sulle mani d’Elia«.
12
Giosafat disse: »La parola dell’Eterno è con lui«. Cosí il re d’Israele Giosafat e il re di Edom discesero da lui.
13
Ma Eliseo disse al re d’Israele: »Che ho io da fare con te? Va’ dai profeti di tuo padre e dai profeti di tua madre!«. Il re d’Israele gli rispose: »No, perché l’Eterno ha chiamato insieme questi tre re per darli nelle mani di Moab«.
14
Allora Eliseo disse: »Come è vero che vive l’Eterno degli eserciti, alla cui presenza io sto, se non fosse per il rispetto che ho per Giosafat, re di Giuda, non avrei neppure badato a te e non ti avrei degnato di uno sguardo.
15
Ma ora conducetemi un suonatore«. E avvenne che, mentre il suonatore arpeggiava, la mano dell’Eterno fu sopra Eliseo.
16
Allora egli disse: »Cosí parla l’Eterno: »Scavate molte fosse in questa valle«.
17
Poiché cosí dice l’Eterno: »Voi non vedrete né vento né pioggia; tuttavia questa valle si riempirà di acqua; e berrete voi, il vostro bestiame e le vostre bestie da soma.
18
Ma questo è ancora poca cosa agli occhi dell’Eterno, perché egli darà anche Moab nelle vostre mani.
19
Voi distruggerete tutte le città fortificate e tutte le migliori città, abbatterete tutti gli alberi buoni, turerete tutte le sorgenti d’acqua e rovinerete ogni buon appezzamento di terra con pietre"«.
20
Al mattino seguente nell’ora in cui era offerta l’oblazione di cibo, ecco arrivare l’acqua dal lato di Edom e il paese ne fu ripieno.
21
Ora tutti i Moabiti saputo che quei re erano saliti per muovere loro guerra, radunarono tutti quelli che erano in grado di portare le armi, giovani e vecchi, e si schierarono alla frontiera.
22
Quando si alzarono al mattino presto, il sole splendeva sulle acque; allora i Moabiti videro davanti a loro le acque rosse come sangue;
23
e dissero: »Quello è sangue! Certamente quei re sono venuti alle mani e si sono uccisi l’un l’altro; or dunque, Moab, alla preda!«.
24
Cosí avanzarono verso il campo d’Israele; ma gli Israeliti si levarono e sbaragliarono i Moabiti, che fuggirono davanti a loro. Si inoltrarono quindi nel paese, continuando a uccidere i Moabiti.
25
Distrussero le città; ogni buon appezzamento di terra lo riempirono di pietre ciascuno gettandovi la sua; turarono tutte le sorgenti d’acqua e abbatterono tutti gli alberi buoni. Di Kir-Hareseth rimanevano soltanto le pietre, ma i frombolieri la circondarono e l’attaccarono.
26
Il re di Moab, vedendo che la battaglia era troppo forte per lui, prese con sé settecento uomini che brandivano la spada, per aprirsi un varco fino al re di Edom; ma non poterono.
27
Allora prese il suo figlio primogenito, che avrebbe dovuto regnare al suo posto, e l’offerse in olocausto sopra le mura. Vi fu allora grande indignazione contro quei d’Israele, che si allontanarono da lui e ritornarono al loro paese.

Qui est en ligne ?

Nous avons 411 invités et aucun membre en ligne