Top Panel
mercredi, 29 janvier 2020
- - - - - -

BethYeshoua

Assemblée-Messianique

S'abonner

Shalom, Inscrivez-vous à l'une de nos newsletters
Recevoir captcha  Conditions d'utilisation
Vérifiez votre boite de réception. Si vous n'avez pas reçu de notification après votre inscription, écrivez-nous à
A+ R A-
  • Shemot : comment construire un peuple

    La parasha dans un contexte messianique

  • Téléchargement libre en PDF

    Téléchargez nos documents PDF (optimisé pour Chrome)

  • Connectez-vous

    Inscription ou connection à tout moment

  • Notre chaîne multimédia

    Toutes nos vidéos par catégorie

  • Comptoir d'église

    Nos livres et nos produits d'Israël (bientôt)

  • Sur Youtube : Analyse hébraïque des Psaumes

    Les Psaumes, verset par verset, mot par mot

  • Messages, études, vidéos, pdf

    Cours d'hébreu, études de Daniel Steen

GTranslate

frarnlendeiwitplptruesyi

Suivez-nous sur Youtube

War-Room en ligne - Groupe de prière et d'intercession par Skype

La parasha messianique pour les nuls

Calendrier juif 5780

Messianiques Francophones Unis

Faites un don ou une offrande

Paiement international PayPal pour ASBLVIM 

La Voix de l'Israël Messianique

Objet-paiement

Commentaires

 

POUR BETHYESHOUA

Paiement virement international Fortis Banque  :  
BIC :  GEBABEBB   - IBAN : BE88 0014 7562 6341

ASBL VIM

Rue de Baume, 239

BE 7100 La Louvière 
En objet : don/offrande

__________________________________________

POUR WEBMASTER (Soutien COURS D'HEBREU, GESTION DU SITE)

- Paiement virement international Belfius Banque :

BIC : GKCCBEBB  - IBAN : BE68 0630 1537 4434

En objet : don/offrande pour la gestion du site et des cours d'hébreu

- Paiement par PayPal :  

Votre participation volontaire

Evénements proches

Ven Jan 31 @20:30 - 10:00PM
Parasha analytique 15 BO
Sam Fév 01 @14:00 - 03:00PM
6 Shevat 5780 PARASHAT 15 BO
Sam Fév 01 @16:00 - 06:00PM
Service de Shabbat
Ven Fév 07 @20:30 - 10:00PM
Parasha analytique 16 BESHALAKH
Sam Fév 08 @14:00 - 03:00PM
13 Shevat 5780 PARASHAT 16 BESHALAKH
Sam Fév 08 @16:00 - 06:00PM
Service de Shabbat
Cliquez ici pour Abonnez-vous

Génèse chapitre 29

Version Bible
Livre
Chapitre
1
Poi Giacobbe si mise in cammino e andò nel paese degli Orientali.
2
Guardò, e vide un pozzo in un campo, e là vicino tre greggi di pecore accovacciate, perché da quel pozzo abbeveravano le greggi; e la pietra sulla bocca del pozzo era grande.
3
Là si radunavano solitamente tutte le greggi; allora i pastori rotolavano via la pietra dalla bocca del pozzo e abbeveravano le pecore; poi rimettevano la pietra al suo posto, sulla bocca del pozzo.
4
E Giacobbe disse loro: »Fratelli miei, di dove siete?«. Essi risposero: »Siamo di Haran«.
5
Allora egli disse loro: »Conoscete voi Labano, figlio di Nahor?«. Essi risposero: »Lo conosciamo«.
6
Egli disse loro: »Sta egli bene?«. Essi risposero: »Sta bene; ed ecco sua figlia Rachele che viene con le pecore«.
7
Egli disse: »Ecco, è ancora pieno giorno e non è tempo di radunare il bestiame; abbeverate le pecore e poi andate a pascolarle«.
8
Ma essi risposero: »Non possiamo, finché tutte le greggi siano raunate, e abbiano rotolata via la pietra dalla bocca del pozzo; allora faremo bere le pecore«.
9
Egli stava ancora parlando con loro quando giunse Rachele con le pecore di suo padre, perché ella era una pastora.
10
Quando Giacobbe vide Rachele figlia di Labano, fratello di sua madre, e le pecore di Labano fratello di sua madre, si avvicinò, rotolò la pietra dalla bocca del pozzo, e abbeverò il gregge di Labano, fratello di sua madre.
11
Allora Giacobbe baciò Rachele, alzò la sua voce e pianse.
12
Quindi Giacobbe fece sapere a Rachele che egli era parente di suo padre e che era figlio di Rebecca. Ed ella corse a dirlo a suo padre.
13
Appena Labano udì le notizie di Giacobbe figlio di sua sorella, gli corse incontro, l’abbracciò, lo baciò e lo condusse a casa sua. E Giacobbe raccontò a Labano tutte queste cose.
14
Allora Labano gli disse: »Tu sei veramente mia carne e sangue!«. Ed egli rimase con lui per un mese.
15
Poi Labano disse a Giacobbe: »Perché sei mio parente dovrai tu servirmi per nulla? Dimmi quale dev’essere il tuo salario«.
16
Ora Labano aveva due figlie: la maggiore si chiamava Lea e la minore Rachele.
17
Lea aveva gli occhi languidi, ma Rachele era avvenente e di bell’aspetto.
18
Perciò Giacobbe amava Rachele e disse a Labano: »Io ti servirò sette anni per Rachele, tua figlia minore«.
19
Labano rispose: »meglio che la dia a te piuttosto che darla a un altro uomo; rimani con me«.
20
Così Giacobbe servì sette anni per Rachele; e gli parvero pochi giorni, per l’amore che le portava.
21
Poi Giacobbe disse a Labano: »Dammi mia moglie, poiché il mio tempo è compiuto e lascia che mi accosti a lei«.
22
Allora Labano radunò tutti gli uomini del luogo e fece un convito.
23
Ma, quando fu sera, egli prese sua figlia Lea e la condusse da Giacobbe, che entrò da lei.
24
Labano diede inoltre la sua serva Zilpah per serva a Lea, sua figlia.
25
L’indomani mattina, ecco che era Lea. Allora Giacobbe disse a Labano: »Cosa mi hai fatto? Non è forse per Rachele che ti ho servito? Perché dunque mi hai ingannato?«.
26
Labano rispose: »Non si usa far così nel nostro paese, dare cioè la minore prima della maggiore.
27
Finisci la settimana di questa e ti daremo anche l’altra, per il servizio che presterai da me per altri sette anni.
28
Allora Giacobbe fece così, e finì la settimana di Lea; poi Labano gli diede in moglie la figlia Rachele.
29
Inoltre Labano diede la sua serva Bilhah per serva a Rachele, sua figlia.
30
E Giacobbe entrò pure da Rachele ed amò Rachele piú di Lea; e servì da Labano altri sette anni.
31
L’Eterno, vedendo che Lea non era amata, aperse il suo grembo; ma Rachele era sterile.
32
Così Lea concepì e partorì un figlio e lo chiamò Ruben, perché disse: »L’Eterno ha visto la mia maledizione; perciò ora mio marito mi amerà.
33
Poi concepì nuovamente e partorì un figlio e disse: »L’Eterno ha udito che io non ero amata, e perciò mi ha dato anche questo figlio«. E lo chiamò Simeone.
34
Ella concepì nuovamente e partorì un figlio, e disse: »Questa volta mio marito sia affezionerà a me, perché gli ho partorito tre figli«. Per questo fu chiamato Levi.
35
Ella concepì nuovamente e partorì un figlio, e disse: »Questa volta celebrerò l’Eterno«. Perciò lo chiamo Giuda. Poi cessò di avere figli.

FORUM - Derniers messages

  • Pas de messages à afficher

Qui est en ligne ?

Nous avons 207 invités et aucun membre en ligne