Esdras 9:3
Quando udii questa cosa, mi stracciai le vesti e il mantello, mi strappai i capelli della testa e della barba, e mi sedetti costernato.
Néhémie 1:4
Come udii queste parole, mi posi a sedere e piansi, quindi feci cordoglio per vari giorni, e digiunai e pregai davanti al DIO del cielo.
Esaïe 3:26
Le sue porte gemeranno e saranno in lutto; tutta desolata siederà per terra.
Esaïe 47:1
»Scendi e siediti nella polvere, o vergine figlia di Babilonia. Siediti in terra, senza trono, o figlia dei Caldei, perché non sarai piú chiamata tenera e delicata.
Génèse 1:5
E DIO chiamò la luce »giorno« e chiamò le tenebre »notte«. Così fu sera. Poi fu mattina: il primo giorno.
Génèse 1:8
E DIO chiamò il firmamento »cielo«. Così fu sera, poi fu mattina: il secondo giorno.
Génèse 50:10
Come furono giunti all’aia di Atad, che è oltre il Giordano, vi fecero grandi e solenni lamenti; e Giuseppe osservò per suo padre un lutto di sette giorni.
Job 4:2
»Se qualcuno provasse a parlarti. ti darebbe fastidio? Ma chi potrebbe trattenere le parole?
Psaumes 77:4
Tu mantieni aperte le mie palpebre; sono cosí turbato che non posso parlare.