Se souvenir de moi

       
Top Panel
samedi, 28 mai 2022
- - - - - -

ENSEIGNEMENT BIBLIQUE

CENTRE MESSIANIQUE BETH YESHOUA

Table des matières de la page (AutoAnchor Menu)

Table des matières de l'article (AutoAnchor Menu)

A+ R A-

 

SEFIRAT HAOMER Compte de l'Omer 5782

 

7 semaines séparent Pessah de Shavouot/Pentecôte🔥

Baroukh Ata AdoNaï Elohénou Mélèh Haolam Achèr Kidéchanou Ba Mashiah Yéshoua Vétsivanou Al Sefirat Ha'omèr
Hayom ... Laomèr

Béni sois-Tu, Eternel notre D.ieu, Roi de l'univers, qui nous a sanctifiés par le Messie Yéshoua et nous a commandé le compte du Omer. (Lévitique 23:15) 

A vos agendas, Rendez-vous avec l'Esprit Saint

Lecture proposée du lundi 18 au soir du mardi 19 avril 2022, cliquez sur "le souffle court" de l'Exode

Lecture proposée du soir du mardi 19 au soir du mercredi 20 avril 2022 : Lire le Psaume 32, le psaume de la repentance

Shavouot, (la Pentecôte) est prévue le vendredi 3 juin 2022 à 21h42,

c'est-à-dire,  dans :

 
  • Jours
  • Heures
  • Min
  • Sec

Suivez-nous sur Youtube

La parasha messianique pour les nuls

DPCALENDAR

Cliquez ici pour Abonnez-vous

Deutéronome chapitre 6

Version Bible
Livre
Chapitre
1
»Or questo è il comandamento, gli statuti e i decreti che l’Eterno, il vostro DIO, ha ordinato d’insegnarvi, perché li mettiate in pratica nel paese nel quale state per entrare per prenderne possesso;
2
affinché tu tema l’Eterno, il tuo DIO, osservando, per tutti i giorni della tua vita, tu, tuo figlio e il figlio di tuo figlio, tutti i suoi statuti e tutti i suoi comandamenti che io ti do, e affinché i tuoi giorni siano prolungati.
3
Ascolta dunque, Israele, e abbi cura di metterli in pratica, affinché tu prosperi e moltiplichiate grandemente nel paese dove scorre latte e miele, come l’Eterno, il DIO dei tuoi padri, ti ha detto.
4
Ascolta, Israele: l’Eterno, il nostro DIO, l’Eterno è uno.
5
Tu amerai dunque Eterno, il tuo DIO, con tutto i tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta a tua forza.
6
E queste parole che oggi ti comando rimarranno nel tuo cuore;
7
e inculcherai ai tuoi figli, ne parlerai quando sei seduto in casa tua, quando cammini per strada, quando sei coricato e quando ti alzi.
8
Le legherai come un segno alla mano, saranno come fasce tra gli occhi,
9
e le scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle tue porte.
10
Quando poi l’Eterno, il tuo DIO, ti avrà fatto entrare nel paese che giurò ai tuoi padri, ad Abrahamo, Isacco e Giacobbe, di darti grandi e belle città che tu non hai costruito,
11
e case piene di ogni bene che tu non hai riempito, pozzi scavati che tu non hai scavato, e vigne e uliveti che tu non hai piantato; quando dunque avrai mangiato e ti sarai saziato,
12
guardati da dimenticare l’Eterno che ti ha fatto uscire dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitú.
13
Temerai l’Eterno, il tuo DIO, lo servirai e giurerai per i suo nome.
14
Non seguirete atri dèi, fra gi dèi dei popoli che vi circondano,
15
(perché l’Eterno, il tuo DIO, che sta in mezzo a te, è un Dio geloso); altrimenti l’ira dell’Eterno, del tuo DIO, si accenderebbe contro di te e ti farebbe scomparire dalla faccia della terra.
16
Non tenterete l’Eterno, il vostro DIO, come lo tentaste a Massa.
17
Osserverete diligentemente i comandamenti dell’Eterno, il vostro DIO, i suoi precetti e i suoi statuti che egli vi ha ordinato.
18
perciò farai ciò che è giusto e buono agli occhi dell’Eterno, affinché tu prosperi ed entri ad occupare il buon paese che l’Eterno giurò di dare ai tuoi padri,
19
scacciando tutti i tuoi nemici davanti a te, come l’Eterno ha promesso.
20
Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: »Che significano questi precetti, statuti e decreti, che l’Eterno, il nostro DIO, vi ha comandato?«,
21
tu risponderai a tuo figlio: »Eravamo schiavi del Faraone in Egitto e l’Eterno ci fece uscire dall’Egitto con mano potente.
22
Inoltre l’Eterno operò sotto i nostri occhi segni e prodigi grandi e tremendi contro l’Egitto, contro il Faraone e contro tutta la sua casa.
23
E ci fece uscire di là per condurci nel paese che aveva giurato di dar ai nostri padri.
24
Così l’Eterno ci comandò di mettere in pratica tutti questi statuti, temendo l’Eterno, il nostro DIO, per avere sempre prosperità perché egli ci conservasse in vita, come è oggi.
25
E questa sarà la nostra giustizia, se abbiamo cura di mettere in pratica tutti questi comandamenti davanti all’Eterno, il nostro DIO, come egli ci ha ordinato".

Qui est en ligne ?

Nous avons 280 invités et aucun membre en ligne

We use cookies

Nous utilisons des cookies sur notre site web. Certains d’entre eux sont essentiels au fonctionnement du site et d’autres nous aident à améliorer ce site et l’expérience utilisateur (cookies traceurs). Vous pouvez décider vous-même si vous autorisez ou non ces cookies. Merci de noter que, si vous les rejetez, vous risquez de ne pas pouvoir utiliser l’ensemble des fonctionnalités du site.